01
GIU
2017

1 marcia in più. The day after

Posted By :
Comments : 0
FacebookWhatsAppTwitterGoogle+

Bello! Bellissimo! Bravi! Grazie, ci voleva proprio! Lo rifate anche l’anno prossimo?

Queste le parole che più ci siamo sentiti dire domenica mattina, in conclusione dell’evento 1 marcia in più.

IMG_9993              IMG_9988            IMG_9983

Per noi sono soddisfazioni, ma soprattutto è la dimostrazione che in paese c’è voglia e c’è bisogno di iniziative pubbliche in cui fare cultura sulla disabilità e costruire occasioni di scambio, nuove conoscenze, momenti in cui ritrovarsi e confrontarsi tra fatiche e gioie che la condizione di disabilità presenta alla vita di chi la vive e dei suoi familiari. Incontri anche spensierati e divertenti, in cui chiacchierare, ridere, scambiarsi opinioni, conoscerci.

IMG_0054                           IMG_0046

Marta Battioni, Assessore ai servizi sociali, ha fatto i saluti istituzionali, anche a nome del Sindaco, e poi ha camminato con noi. Insieme a lei, hanno partecipato Filippo Salmoiraghi, Assessore all’Ambiente e amico del CDD e della nostra cooperativa. C’era anche Morabito, Assessore alla Pubblica istruzione.

C’erano amici, familiari, insegnanti, colleghi di altri servizi del paese, cittadini che non conoscevamo prima, grandi e piccini.

Al termine della marcia poi, dopo un’aperitivo offerto da noi, abbiamo fatto una dimostrazione del percorso di Teatro sociale, svolto quest’anno nelle Scuole dell’infanzia di Paullo (statale e Maria Ausiliatrice), Tribiano e Zelo Buon Persico.

IMG_0009                                     IMG_9962

Una dimostrazione in cui non solo intrattenere il pubblico presente con sketch animativi, ma anche e soprattutto per raccontare di quanto le persone con disabilità possano offrire ai loro cittadini. In questo caso, un percorso laboratoriale sull’inclusione sociale di ogni diversità. Una dimostrazione per raccontare di quanto, gli ospiti del CDD, hanno potuto imparare ed allenare nel corso degli scorsi mesi, rispetto alla tenuta di un impegno, della concentrazione, allo stare su una scena pubblica, al mettersi a servizio dell’altro. Elementi importanti nella vita di ognuno e a maggior ragione per persone adulte in cui, le condizioni di disabilità spesso comportano la fatica di riuscire a reggere un impegno con costanza, perché la tenuta viene meno, perché spesso prendono quotidianamente farmaci che inducono sonnolenza, perché si invecchia precocemente.

Nell’organizzazione siamo stati supportati da Pro Loco di Paullo, Protezione civile, il gruppo di cammino Paullo cammina. gentilissimi gli agenti della Polizia locale e il loro Comandante Papalia.

Un ringraziamento particolare va ad alcuni esercenti del paese,  che ci hanno offerto frutta e verdura, succhi, focacce, pizza, pane e dolci.

Infine, una grande hola per i ragazzi dello SFA Il ponte, servizio per la formazione all’autonomia della cooperativa, che hanno fatto parte dello staff organizzativo, aiutandoci a servire durante l’aperitivo, distribuire acqua fresca e i cartellini numerati come si fa nelle marce ufficiali.

A questo link trovate le foto della giornata e anche il racconto dei diversi momenti che l’hanno costituita.

Dateci un’occhiata 😉